Al via il Progetto: Tante Agorà in una sola Città

Nello scorso mese di luglio il Laboratorio politico Patto civico ha lanciato un Appello a cittadini, associazioni e movimenti dell’area metropolitana che vogliono spendersi con onestà e gratuità per la città, nella convinzione che sia giunto il momento di scendere in campo unendo forze, valori e competenze, in un percorso condiviso di resistenza e di impegno da costruire insieme.

Lo slogan scelto, “Tante Agorà in una sola città – Costruiamo insieme la città metropolitana”, vuole essere un richiamo alla partecipazione ed alla cittadinanza attiva, per dare risposta a quella sete di democrazia che ormai, grazie anche all’azione svolta in città dalla magistratura e dalle forze dell’ordine, cerca spazi concreti d’azione.

L’obiettivo è una Citta Metropolitana condivisa (e non cosa di pochi), libera (e non schiava di poteri forti e occulti) e smart (intelligente e ben organizzata).

Lo scorso 26 settembre ci siamo incontrati in Assemblea e nell’occasione abbiamo provato a trasformare l’Appello in Progetto, offrendo un quadro più dettagliato ed organico di proposte e piste di lavoro, che potranno ancora essere arricchite e migliorate.

Lo diffondiamo perché possa divenire patrimonio comune.

All’inizio del mese di novembre ci ritroveremo ancora in Assemblea, quindi daremo il via ad una serie di incontri dislocati nella provincia al fine di ampliare il confronto nel territorio metropolitano.

Al momento, oltre a molti cittadini, hanno aderito all’Appello i seguenti movimenti e/o associazioni: LP-PC (Laboratorio Politico – Patto Civico), l’ISFPS (Istituto Superiore di Formazione Politico Sociale Mons. A. Lanza), il M.E.I.C. (Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale) di Reggio Calabria, la F.U.C.I. (Federazione Universitari Cattolici Italiani) don d. Farias di Reggio Calabria, il Movimento dei Focolari, l’Associazione  Culturale Anassilaos, Italia Nostra, Nuova Solidarietà, Rinascita Cristiana, la F.A.N.D. (Federazione tra le associazioni nazionali delle persone con disabilità), il M.D.C. (Movimento difesa del cittadino), l’A.I.S.F. Onlus(Associazione immigrati senza frontiere Reggio Calabria), l’Adiconsum di Reggio Calabria, il Circolo Armino di Palmi, il M.A.S.C.I. RC 4 Mons. Ferro, Altra Calabria, l’A.G.I. 2000, l’Associazione  Culturale Ulisses.

Coloro che desiderano sottoscrivere l’Appello possono farlo tramite mail all’indirizzo pattocivicorc@gmail.com